Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

La Scapece e il gusto deciso del mare di Gallipoli

La ricetta ha origini antichissime, risale ai periodi in cui gli abitanti della cittadina ionica, posta sotto assedio dal nemico proveniente dal mare, doveva conservare il pesce più a lungo possibile. Per questo il pesce si marina tra abbondanti strati di mollica di pane impregnata di aceto e zafferano, quest'ultima spezia gli conferisce il tipico colore giallo. Vi indichiamo ora quali sono gli ingredienti che vi occorrono, la preparazione, una foto del piatto pronto e un video descrittivo delle varie fasi.

Lo sfizioso aperitivo dal caratteristico colore giallo: la scapece

In questa ricetta vi offriamo una serie di indicazioni e suggerimenti per preprare la famosa scapèce gallipolina, tempi e ingredienti per la preparazione, alcune foto e un video.

La scapece è un piatto che si gusta meglio vicino al mare

La scapece è un piatto che si gusta meglio vicino al mare

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg. di pesciolini detti Pupiddi
  • pane grattugiato
  • aceto
  • zafferano
  • olio extra vergine d'oliva

Preparazione

Pulite i pesciolini e friggeteli in olio bollente. Passateli nel pane grattugiato e lasciateli marinare in aceto in cui è stato sciolto dello zafferano.

Nella scapece fatta in casa spesso lo zafferano è sostituito da aglio e menta pestati.

Tempo di preparazione

Pochi minuti

La Scapece nelle calette

Video preparazione della scapece gallipolina realizzato sulla costa della cittadina ionica salentina