Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Zollino

Chiesa di Sant'Anna

Disegnata dall’architetto Manuli di Corigliano la facciata ha un portale, con iscrizione latina superiore, delimitato da colonne decorate da foglie di papiro. L’edicola centrale mostra lo stemma dei Ghezzi,  duchi di Zollino e Carpignano. Il prospetto è rettangolare con polastri laterali che raggiungono  la semplice cornicione perimetrale Due nicchie laterali al portale d’ingresso custodiscono le statue in pietra di S. Emerentiana e S. Stolanus. In asse con quelle inferiori, e separate da un finestrone rettangolare con croce su vetro, due altre nicchie, nel secondo ordine, mostrano  Mater Anna e S. Joachim. Nelle pareti laterali del sacro edificio, dotato anche di campanile a vela, si aprono due secondari portoni d’ingresso finemente decorati. L’interno con volta a botte esibisce gli altari dedicati alla Madonna del Rosario e a quella del Carmelo, si ammirano un arco trionfale e un bellissimo altare maggiore  in stile barocco. Nei pressi della sagrestia un prezioso lavabo del settecento interamente lavorato nella pietra leccese.