Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Scorrano

Chiesa madre di Santa Domenica e Parrocchia della Trasfigurazione del Signore

La basilica è stata, costruita in due fasi, una cinquecentesca, l’altra seicentesca in stile barocco. La facciata in pregiato carparo è attraversata verticalmente da quattro paraste in cui si aprono delle nicchie, alcune delle quali vuote. Le statue di  San Nicola e San Gennaro  con Santa Domenica al centro, poste sull’architrave, sovrastano il portale d’ingresso. Due ulteriori ingressi più piccoli si accostano a quello centrale.  A croce latina l’interno  mostra il pregiato altare maggiore in marmi  policromi  di fine settecento intitolati a San Nicola di Myra e San Giovanni Battista. Gli altri altari sono dedicati al Sacro Cuore di Gesù, alla Madonna di Costantinopoli, quelli secenteschi  a Santa Domenica , al Sacramento, e alla  Madonna del Carmine,  alla Madonna della Neve e a San Giovanni Battista.  Una tavola del quattrocento del salernitano Vincenzo De Rogata  raffigura la Madonna tra San Matteo e San Marco.