Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a San Donato di Lecce

Chiesa Matrice della Resurrezione del Signore

Già esistente in epoca normanna, la Chiesa Matrice della Resurrezione del Signore indica sulla facciata la data del 1704 come definitiva della sua costruzione, l’antico nucleo coincide oggi con la sagrestia. Il prospetto è imponente e diviso in due ordini, sei le paraste nel primo, quattro nel secondo tutte dotate di elaborati capitelli. In quello inferiore il portale è sovrastato dalla statua di san Donato e ai lati due nicchie espongono le statue di San Pietro e Paolo. Il prospetto è ricco, nelle cornici, di ornamenti ritagliati nella tenera pietra leccese di cui si costituisce l’intera costruzione sacra. Nell’ordine superiore in linea col portale, affiancato da sottili colonne con fregio a mezza altezza, la finestra rettangolare coperta da una spessa grata in pietra leccese.
L'interno della Chiesa è a croce latina terminante in un abside a forma di poligono. Ai lati dell’unica navata sono disposti gli altari della Madonna di Costantinopoli e di Sant'Antonio da Padova, quello di Sant'Oronzo e quello del Crocifisso. Nella navata trasversale gli altari di San Donato e della Madonna del Rosario.