Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Melendugno

Masseria Giammarino

La masseria fortificata sorge poco distante dal litorale adriatico, in corrispondenza di Torre S. Andrea e sembra studiato per controllare la viabilità che dal piccolo approdo portava verso Borgagne e le vicine masserie dell’entroterra. Il complesso presenta il tipico impianto a corte chiusa con i locali, le stalle e i depositi disposti su uno o più lati dell’ampio cortile centrale. La torre originaria, databile alla fine del XVI sec., presenta come unico elemento difensivo una caditoia in asse con la porta di ingresso. A questa torre, nel corso del Seicento, ne è stata addossata un’altra che è stata raccordata alla prima da un cordone marcapiano per dare un senso di continuità all’insieme. Altro semplice espediente difensivo, destinato a scoraggiare più qualche sprovveduto assalitore che non un manipolo ben addestrato, è rappresentato dagli alti e apparentemente invalicabili muri perimetrali. Alla torre e ai locali originari sono poi stati aggiunti altri fabbricati, quali stalle, fienili, locali per il bracciantato agricolo e una cappella. Attualmente la Masseria Giammarino ospita un notevole e molto caratteristico omonimo complesso agrituristico.