Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Martano

Palazzo Grassi (ubicato in Via Calimera)

A partire dal XVIII sec. una maggiore sicurezza nelle campagne e una discreta ripresa delle condizioni economiche furono alla base dell’ampliamento dei centri urbani, i quali si estero fuori dalle antiche mura difensive. In questo periodo si sviluppa in particolare l’edilizia gentilizia ed aristocratica che vanta a Martano alcuni interessanti esempi. Tra questi l’interessante Palazzo Grassi, appartenete all’omonima famiglia originaria di Alessano, ma attestatasi nel centro elleno fono. Impostato su un precedente edificio databile al XVIII sec. Palazzo Grassi si presenta come una elegante dimora ottocentesca. La lunga facciata si presenta divisa in due piani scanditi da una semplice cornice  che, ad intervalli regolari, lascia posto ad eleganti balconcini sui quali affacciano alte finestre coperte da timpano a cuspide. Si accede al palazzo da un ampio portale bugnato sul quale si imposta una finestra che presenta timpano semicircolare. Ai lati del portale, in corrispondenza delle finestre del piano superiore, si aprono delle finestre di dimensioni più ridotte caratterizzate da cornici geometriche più semplici. Interessante la soluzione del cortile interno con la parete di fondo aperta per lasciare intravedere il gioco delle scale speculari che portano verso il piano alto. Interessante il chiaroscuro dato dal bugnato e dalle colonnine dei balconi che affacciano sulla corte.