Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Martano

Cappella di Santa Lucia (ubicata in Via Santa Lucia)

La piccola cappella sorge “extra moenia”, ossia fuori dall’abitato. Datata al 1715 la piccola cappella si presenta priva di vistose decorazioni o azzardati addobbi, tanto da risultare quasi invisibile ad un primo sguardo. L’edificio presenta pianta ad aula con una facciata spoglia, ma non priva di eleganza, seminascosta in un piccolo cortile di pertinenza della cappella stessa. Una semplice ed ampia porta permette l’accesso, mentre unico elemento decorativo impiegato per interrompere la scarna linearità della facciata è una cornice di conci appena accennata che si interrompe in corrispondenza della finestra. Un delicato timpano triangolare si conclude con una crocetta in pietra sulla sommità della chiesa e con l’inequivocabile datazione: A.D. 1715. Sulla sinistra un elegante campanile a vela munito di campana. L’interno presenta un’unica navata con due campate a volta a stella, mentre sulla parete di fondo è collocato l’altare di Santa Lucia del XVIII sec. impreziosito da una tela della santa di Siracusa. L’interno è illuminato da due eleganti finestre collocate ai lati della seconda campata mentre, degno di nota, è il pavimento realizzato nel corso degli Anni Cinquanta del Novecento con granulato policromo e al centro una grande croce.