Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Cosa visitare a Lequile

Masseria Vittorio

Il complesso masserizio ricade tra i territori dei comuni i Lequile, Galatina, San Pietro in Lama e Copertino, non a caso la possente torre della masseria serviva proprio da punto di riferimento in caso di assalto. E’ la torre, anche in questo caso, a costituire il fabbricato più antico al quale sono stati addossati altri fabbricati. La torre presenta pianta cilindrica con base leggermente scarpata, mentre l’interno si presenta diviso in più piani sovrapposti i cui ingressi e affacci sono difesi da caditoie piombanti. Un piccolo campanile a vela collocato sulla torre rimanda alla presenza di una piccola cappella. A partire dal XVII- XVIII sec., con una relativa ripresa delle attività agricole, l’antica torre divenne il perno per lo sviluppo di una masseria legata sia alla pastorizia che all’olivicoltura. Alle strutture originarie furono, pertanto, aggiunti altri fabbricati fra i quali, nel corso dell’Ottocento, un massiccio edificio destinato all’essiccazione e lavorazione del tabacco e alle attività viti- vinicole. La masseria non ha perso la sua vocazione agricola intatti, attualmente, è sede di una azienda che si occupa della coltivazione e produzione di funghi.