Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Menhir della Croce a Minervino di Lecce

Il Menhir della Croce si trova in prossimità dell'incrocio che collega Cocumola, frazione di inervino di Lecce, con il comune di Ortelle e con Vitigliano, località frazione di Santa Cesarea Terme; il monolite sorge all'interno del centro abitato, in una piazza pubblica con alberi di alto fusto; il suo stato di conservazione è discreto, tuttavia presenta angoli smussati, segni di restauro, fratture ricomposte e una difformità nelle forme lungo la sua altezza.

Il De Giorgi si occupò di catalogarlo alla fine del 1800, ma la descrizione che ne diede all'epoca è abbastaza difforme da quella riscontrabile oggi, questo probabilmente perchè la pietrafitta è stata abbattuta e ricollocata più volte, addirittura vi è testimonianza che nell'ottobre del 1958 fu completamente demolita e ridotta in tre pezzi da un autocarro.

Evidentemente il sito in cui oggi si trova non è quello originario, il Menhir è alto 292 centimetri e il suo asse lungo si sviluppa lungo la direttrice Est-Ovest.