Cerca la tua vacanza e richiedi un preventivo!

Menhir Crocemuzza o delle Franite di Maglie

Il Menhir Crocemuzza si trova nella contrada delle Franite, sulla Via Vecchia che da Maglie conduce a Santa Maria di Miggiano, in prossimità di un crocicchio di vicinali che portano a Muro Leccese e a Botrugno.

Il monolite di pietra leccese delle Franite, dal nome della contrada in cui è ubicato, è incluso in un muretto di recinzione ed è recintato da una grata, risulta completamente avvolto nella vegetazione spontanea e mostra delle croci incise di varie misure, 8 in tutto, di cui la più grande sulla sommità.

Questo megalite ha subito un abbattimento nel 1958, poi è stato restaurato e infisso nuovamente nella roccia, si notano evidenti le opere di ripristino, in prossimità della vecchia rottura ci sono numerose crepe; manca, in fine, la lastra litica sulla sommità come aveva descritto il De Giorgi sul finire del 1800.

Il Crocemuzza è alto 430 centimetri, si conserva discretamente e il suo asse lungo si sviluppa sulla direttrice Nord-Sud.