» 
 »  SANTA MARIA AL BAGNO

SOGGIORNO VACANZE SANTA MARIA AL BAGNO GALLIPOLI Appartamenti e case vacanza nel Salento


A fine pagina le proposte della località con foto, descrizione e prezzi, offerte di soluzioni vacanze per perenotazioni in hotel e appartamenti, case vacanza, villaggi turistici, residence, bed & breakfast, agriturismo, alloggi rurali e masserie.
 

Le nostre offerte vacanze a Santa Maria al Bagno

1
vista del giardino di villa dana   Santa Maria al Bagno - Cod. Z599
Bed and Breakfast Villa Dana
Bed and Breakfast a Santa Maria al Bagno Villa Dana è immerso in un parco di notevoli dimensioni dista 1 km dall'incantevole mare Ionio.
SERVIZI:
Animali Ammessi
Bed and Breakfast
Aria Condizionata
Servizio Lavanderia/Lavatrice
Spazio Esterno/Giardino
TV
1
Informazioni turistiche su Santa Maria al Bagno sul mar Ionio: affitti locazioni appartamenti case vacanza residence prenotazioni hotel

Santa Maria al Bagno
è un grazioso paesino del Comune di Nardò posto nel mezzo della favolosa baia che va da Gallipoli fino alla punta di Santa Caterina, a separare le due località c'è solo il piccolo promontorio di "Punta dell'Aspide". Nel medioevo Santa Maria al Bagno era difesa dalla superba Torre del Fiume. Oggi della torre rimangono solo quattro possenti pilastri, comunemente è infatti chiamata "Quattro Colonne". La zona di Santa Maria al Bagno, con i ruderi della Torre del Fiume e le grandi palme in riva al mare ha un aspetto orientale.
Il paese nasce come piccolo borgo di pescatori e come rifugio di navi dal mare in tempesta. Nel medioevo fu abbandonata al più completo degrado, fu ripetutamente saccheggiata da pirati e saraceni. Particolare danno fu procurato dai Veneziani dopo la caduta di Gallipoli nel 1484. I veneziani furono crudeli e devastatori quanto lo erano stati i pirati.

Tuttavia negli anni successivi popolazioni provenienti dall'Africa continuarono a devastare e distruggere irreparabilmente gli edifici, la chiesa, gli impianti termali e le vasche. Gli abitanti furono costretti ad abbandonare Santa Maria al Bagno, riparando nei paesi vicini dell'entroterra. Le incursioni si protrassero per secoli.

Per difendere le popolazioni rivierasche e dell'entroterra da questi attacchi, nel 1563, Carlo V realizzò un programma di difesa delle coste costruendo una lunga catena di torri di avvistamento; a quell'epoca risale la torre del Fiume di Galatena, realizzata per difendere le sorgenti di acqua dolce, facile approvvigionamento di acqua per i pirati. In seguito, la bellezza del mare e della  costa spinse i signori di Nardò a spostarsi, costruirono ville e palazzi, ubicati anche a poche centinaia di metri dal mare ed immersi nel verde degli alberi, in una zona particolarmente salubre grazie alla combinazione aria del mare e aria della campagna. Ora il paese è sede di villeggiatura degli abitanti dei comuni vicini e dei turisti alla ricerca di acque cristalline e coste selvagge.

Vista dall'alto di Santa Maria al Bagno - Costa Ionica Salentina Santa Maria al Bagno e' una localita' turistica della costa ionica del Salento in provincia di Lecce, frazione di Nardo'. La costa e' bassa e comoda per la discesa al mare, per gli amanti della spiaggia, basta spostarsi al centro del paese dove c'e' una piccola spiaggia di sabbia fine.
Santa Maria al Bagno ├Ę un grazioso paesino, posto nel mezzo della favolosa baia che va da Gallipoli fino alla punta di Santa Caterina. Santa Maria al Bagno sorge in uno scenario caratterizzato da un alternarsi di rientranze e sporgenze, punte aspre e dolci pendii, boschi e pinete. Torre del Fiume di Galatena e' una delle numerose torri costiere di avvistamento del Salento costruita da Carlo V, nel XVI secolo, per difendere il territorio dagli assalti dei Saraceni.
GUARDA TUTTE LE IMMAGINI DI SANTA MARIA AL BAGNO
Caratteristiche costa Santa Maria al Bagno
Santa Maria al Bagno sorge in uno scenario caratterizzato da un alternarsi di rientranze e sporgenze, punte aspre e dolci pendii, boschi e pinete. La costa prospiciente é bassa e comoda per la discesa al mare; é libera, ma chi vuole può usufruire di attrezzatura balneare. Per gli amanti della spiaggia, basta spostarsi al centro del paese dove c'è una spiaggia di sabbia fine benché molto piccola.
 
Come raggiungere Santa Maria al Bagno
In auto:
Per raggiungere Santa Maria al Bagno da nord occorre percorrere l'autostrada fino a Bari, poi seguendo la superstrada SS16, SS379, SS613, si raggiunge Lecce; da qui si prosegue per via Lequile/SS101 per 25,3 km, quindi si imbocca l'uscita Galatone verso Santa Maria al Bagno, poi si svolta a sinistra in SP90 e si giunge a destinazione.

In treno:
I treni delle ferrovie dello Stato a Lecce e provincia, nonché in Puglia, sono quelli del sud est, giunti a Lecce si deve ricorrere ad un collegamento locale offerto dal servizio per i soli mesi estivi della Amministrazione provinciale leccese il sito ufficiale Salentointrenoebus o una pagina del nostro sito Salentointrenoebus, oppure tramite treno locale Ferrovie del Sud Est o sul sito ufficiale delle ferrovie fseonline, Santa Maria al Bagno però non è servita da stazione ferroviaria delle FSE.

In aereo:
Si raggiunge Santa Maria al Bagno in aereo facendo tappa a Brindisi, aeroporto di Brindisi Casale, da qui esiste un Servizio navetta fino al terminal di Lecce; da Lecce si raggiungono altre località con Salentointrenoebus che è il servizio per i mesi estivi messo a disposizione dalla Provincia di Lecce per raggiungere facilmente le località, specie quelle turistiche e costiere, o con treni e pullman sud est, o con il servizio taxi Trasporti nel Salento.